SALUTE

tabagismo

Giornata mondiale contro il tabacco: il fumo provoca oltre 90mila vittime l'anno in Italia

La ricorrenza voluta dall'Organizzazione mondiale della sanità
(foto pixabay)
(foto Pixabay)

Si celebra oggi, 31 maggio, la Giornata mondiale senza tabacco.

La ricorrenza, voluta dall'Organizzazione mondiale della sanità, invita i fumatori ad astenersi dal fumo per almeno 24 ore.

In Italia si calcola che tra i ragazzi di età compresa tra i 13 e i 15 anni, uno su cinque fumi sigarette tradizionali quotidianamente, e il 18% fumi invece sigarette elettroniche.

L'Istituto superiore di sanità ha diffuso un video che spiega le conseguenze del tabagismo:

Nel nostro Paese il fumo sarebbe alla base di oltre 90mila morti l'anno.

(Unioneoline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}