SALUTE

Salute

Emergenza diabete nell'Isola: "Oltre 100mila malati, numeri fuori controllo"

Le dichiarazioni del presidente della Federazione Diabete Giovanile, Antonio Cabras
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (Archivio L'Unione Sarda)

"La situazione è totalmente fuori controllo e i numeri presentano uno scenario allarmante 110.000 diabetici su una popolazione di 1.658.138".

Lo ha dichiarato il presidente della Federazione Diabete Giovanile, Antonio Cabras, dopo la mozione presentata dal consigliere regionale Li Gioi del Movimento 5 Stelle sul tema.

"Circa 120 nuovi casi all'anno in età 0-14 anni, il 27,37 % non si controlla, il 16,07 % ha complicanze, il 9,80% ha subito amputazioni con elevati costi sociali per le famiglie. Il 6,7% dei bambini tra gli 8 e 9 anni è obeso", ha detto ancora.

"Senza considerare quanto accade nelle nostre scuole primarie dove solo il 5,9% dei bambini con diabete viene gestito dalle Asl, mentre i genitori e gli insegnanti più coraggiosi, ai quali va tutto il nostro plauso, devono affrontare il resto", ha aggiunto

Di fronte a questa che definisce un'emergenza, Cabras chiede maggiore programmazione: "Non è solo un problema di carenze e ritardi nella distribuzione dei microinfusori e dei sensori. Oggi occorre sedersi intorno ad un tavolo e approvare immediatamente provvedimenti e soluzioni con l'obiettivo di affrontare l'emergenza diabete in tutte le sue componenti".

Il presidente della Federazione Diabete Giovanile chiede infine un incontro con l'assessore alla Sanità Mario Nieddu "per un confronto con l'obiettivo di dare vita ad azioni concrete e immediate".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...