POLITICA

l'indiscrezione

"Conte si candida a Sassari per il Senato". Ma Palazzo Chigi smentisce

Si fa strada l'ipotesi di una discesa in campo per le suppletive del Senato, per occupare il seggio vacante dopo la morte dell'onorevole Bogo Deledda
giuseppe conte (ansa)
Giuseppe Conte (Ansa)

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte potrebbe candidarsi alle elezioni suppletive per conquistare un posto in Senato. E il collegio prescelto per ottenere l'investitura popolare diretta potrebbe essere in Sardegna, a Sassari, dove è tornato disponibile un seggio, a causa della morte, lo scorso marzo, della parlamentare Vittoria Bogo Deledda, eletta con il Movimento 5 Stelle.

E' l'indiscrezione che circola nel mondo della politica. Secondo i rumors, se la cosa dovesse andare in porto, il premier potrebbe essere supportato non solo dal M5S, ma anche dal centrosinistra. Oppure potrebbe lanciare una sua lista personale.

L'ipotesi ha già suscitato i primi commenti e le prime reazioni, a cominciare da quella del leader della Lega, Matteo Salvini. "Il Presidente del Consiglio ha tanto da fare in Italia senza andare in giro a far partiti", ha commentato il segretario del Carroccio. Aggiungendo: "La democrazia per me è sempre benvenuta ma temo che se Conte non risolve i problemi la sua popolarità avrà dei problemi. Lo aveva fatto anche Monti e poi sappiamo come è andata a finire, le cose non te le inventi".

Ma da Palazzo Chigi è presto arrivata la smentita delle voci: "Correre per un seggio da senatore non è attualmente nei pensieri del premier".

Secondo quanto trapela dall'entourage di Conte, "il presidente del Consiglio non ha nemmeno considerato l'8 novembre prossimo ci saranno le elezioni suppletive in Sardegna per un seggio vacante a Palazzo Madama".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}