ECONOMIA

Termodinamico, comune di Palmas e Comitato pronti a fare ricorso al Tar

Per il termodinamico di San Quirico si profila una pioggia di ricorsi al Tar. Il Comune di Palmas Arborea e il comitato per la Salute e la qualità della vita sono decisi a dare battaglia davanti ai giudici, mentre l'amministrazione di Oristano valuta i pro e i contro di un'eventuale azione legale.

Dopo la contrarietà ribadita dai consigli comunali riuniti ieri in seduta congiunta, il vicesindaco di Palmas Arborea, Costantino Sanna, fa sapere che "l’amministrazione è intenzionata a presentare ricorso al Tar".

Per Oristano il discorso è diverso perché, come ha sottolineato Forza Italia "ci sono atti in cui il precedente sindaco ma anche il capo ufficio tecnico del nostro Comune ha dato parere favorevole".

Dunque, "un ricorso potrebbe essere scivoloso perché si andrebbe contro una decisione del Comune". Il sindaco Andrea Lutzu, intanto, fa sapere che si valuteranno tutti gli aspetti e si cercherà di opporsi al progetto della San Quirico solar power per realizzare un impianto solare ibrido termodinamico (costituito da pannelli solari e centrale a biomasse) ai piedi del Monte Arci.

La ditta invece insiste ed è decisa ad andare avanti. Come ricorda il responsabile tecnico Federico Mascotti: "Finora abbiamo avuto tutte le autorizzazioni, abbiamo presentato il progetto definitivo in fase di Via e ora ci prepariamo all’ultima fase".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...