CRONACA - MONDO

carte "top secret"

Il principe saudita coinvolto nell'omicidio Khashoggi: "I killer hanno usato i suoi jet"

I documenti che imbarazzano Mohammed bin Salman
mohammed bin salman (ansa)
Mohammed bin Salman (Ansa)

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman (Mbs) è direttamente implicato nell'omicidio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi, torturato e ucciso nel consolato dell'Arabia Saudita a Istanbul.

I due jet privati usati dalla squadra di assassini del giornalista appartenevano a una compagnia di cui il principe ereditario si era impossessato meno di un anno prima, riferisce la Cnn citando documenti top secret di una vicenda giudiziaria che coinvolge il Canada.

I documenti, depositati in una causa civile in Canada all'inizio dell'anno, sono etichettati come 'top secret' e firmati da un ministro saudita che ha trasmesso gli ordini di Mbs. "In base alle direttive di sua altezza il principe approvò immediatamente il completamento delle necessarie procedure per questo", scrive il ministro.

La causa descrive come fu ordinato che la proprietà di Sky Prime Aviation fosse trasferita a fine 2017 nel fondo sovrano di

Riad, controllato dalla corona saudita e presieduto dal principe ereditario. Due jet della compagnia furono usati nel piano per

l'uccisione di Khashoggi.

I documenti che stabiliscono la relazione tra gli aerei e Mbs sono stati depositati da un gruppo di società statali saudite in una causa per appropriazione indebita che hanno intentato il mese scorso in Canada contro un ex alto dirigente dell'intelligence saudita, Saad Aljabri, che ora vive in esilio nel Paese nordamericano.

Le accuse contro Aljabri sono arrivate dopo che lui ha denunciato il principe ereditario accusandolo di aver mandato in Canada una squadra per ucciderlo pochi giorni dopo che Khashoggi era stato ucciso.

E per domani è atteso un rapporto definito "esplosivo" degli 007 americani sul coinvolgimento di Mbs nell'atroce delitto.

Ora il principe ereditario rischia un grave danno d'immagine, Joe Biden infatti intende tenere i rapporti non con lui ma con il padre, l'85enne re Salman. Durante la campagna elettorale, Biden aveva accusato apertamente bin Salman di aver ucciso Khashoggi, promettendo in caso di vittoria che non avrebbe venduto armi ai sauditi e che li avrebbe resi "i paria che sono".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}