CRONACA - MONDO

Usa

Mancano le navette, in migliaia al gelo dopo il comizio di Trump: 30 persone in ospedale

Fra i soccorsi anche anziani e bambini con sintomi di assideramento
donald trump (foto ansa epa)
Donald Trump (foto Ansa/Epa)

Migliaia di sostenitori di Donald Trump sono rimasti per ore all'addiaccio, ieri notte, dopo un comizio del presidente americano sulla pista di un aeroporto in Nebraska, con il risultato di una trentina di persone finite in ospedale.

L'Air Force One con a bordo il capo della Casa Bianca era decollato puntualmente verso le 21, ma i fan hanno dovuto aspettare a lungo prima che gli autobus-navetta messi a disposizione dalla campagna repubblicana venissero a prenderli per portarli ai parcheggi dove avevano dovuto lasciare le auto. Con conseguenze disastrose.

Alcuni sostenitori di Trump hanno camminato nella notte per chilometri. Una trentina, tra cui alcuni anziani e una famiglia con bambini, sono stati soccorsi in autoambulanza coi primi sintomi di assideramento. Solo dopo la mezzanotte la folla riunita per ascoltare il presidente è stata sgomberata.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}