CRONACA - MONDO

germania

Navalny cammina da solo: "La guarigione però è ancora lontana"

L'oppositore russo: "Faccio fatica a parlare, mi tremano le gambe"
la foto postata su instagram da alexei navalny
La foto postata su Instagram da Alexei Navalny

Alexei Navalny ha pubblicato sul suo account Instagram una nuova foto.

Questa volta l'oppositore russo del presidente Vladimir Putin - oggetto di un presunto avvelenamento in patria - è ritratto in piedi, mentre scende le scale dell'ospedale la Charité di Berlino.

Navalny, nel post, spiega che "la strada verso la guarigione è chiara, anche se non vicina".

"Il telefono nelle mie mani è inutile come un sasso e versarsi un bicchiere d'acqua si trasforma in una vera e propria impresa", dice.

Ha poi raccontato che "di recente" faceva fatica a "riconoscere le persone" e aveva difficoltà a parlare, anche solo a pensare una parola da scrivere su una lavagna fornita dai medici. "Ho le gambe tremanti quando salgo le scale e penso 'dov'è l'ascensore?'", continua Navalny, precisando che "molti problemi vanno ancora risolti".

Il principale, continua, è stato già risolto dai "fantastici medici" della Charité: "mi hanno trasformato da 'persona tecnicamente viva' a qualcuno che ha tutte le possibilità di diventare di nuovo una Forma Superiore dell'Essere della Società Moderna".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}