CRONACA - MONDO

usa

Agenti scagliano a terra anziano, è grave. E Trump erige un muro davanti alla Casa Bianca

Continuano le proteste per la morte di George Floyd
l uomo gettato a terra dagli agenti (foto twitter)
L'uomo gettato a terra dagli agenti (foto Twitter)

Ancora bufera sulla Polizia Usa. Due agenti di Buffalo, Stato di New York, sono stati sospesi dal servizio senza stipendio per aver ferito in modo grave un anziano dimostrante scagliandolo per terra.

L'incidente è avvenuto poco dopo l'entrata in vigore del coprifioco alle 8 di sera, quando la Polizia cercava di disperdere i manifestanti rimasti per le strade della città.

L'uomo, 75 anni, cadendo per terra ha battuto la testa ed è stato portato in ospedale da un'ambulanza. Le sue condizioni sono molto gravi.

La versione dei poliziotti è che l'uomo è inciampato da solo ma anche in questo caso gli agenti sono stati incastrati da un filmato che gira sui social, definito "molto preoccupante" dal sindaco della città, che mostra una dinamica dei fatti diversa. Il Dipartimento di Polizia ha avviato un'indagine interna e sospeso i due poliziotti coinvolti.

Intanto Donald Trump fortifica la Casa Bianca, facendo erigere una barriera metallica intorno al complesso presidenziale. Un vero e proprio "muro anti-proteste" quello fatto innalzare dal Presidente, dopo che i violenti scontri dello scorso weekend lo hanno costretto a rifugiarsi nel bunker.

La barriera chiude una parte della Pennsylvania Avenue, che era già chiusa da decenni alle macchine ma ancora aperta ai pedoni, un simbolo della libertà nella Capitale Usa.

Il muro davanti alla Casa Bianca (foto Twitter)
Il muro davanti alla Casa Bianca (foto Twitter)

Il Secret Service ha fatto sapere che rimarrà almeno sino al 10 giugno come "necessaria misura di sicurezza intorno al complesso della Casa Bianca, continuando a permettere le manifestazioni pacifiche.

"Ricorda i palazzi di regimi autoritari in terre lontane. Una netta contraddizione con lo storico ruolo della sede del potere esecutivo al 1.600 di Pennsylvania Avenue, che sin dalla sua fondazione nel 1.792 è nota come la casa del popolo e celebrata come il simbolo accessibile a tutti della democrazia americana", osserva il Washington Post.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}