CRONACA - MONDO

Germania

Berlino ha deciso: revocata l'allerta sui viaggi verso 31 Paesi europei

Oltre agli stati Ue, la revoca interessa Regno Unito e i 4 paesi dell'area Schengen che non fanno parte dell'Unione
aeroporto di berlino tegel (foto da berlino com)
Aeroporto di Berlino Tegel (foto da @berlino.com)

Il governo tedesco ha confermato l'intenzione di revocare, a partire dal 15 giugno, l'allerta viaggi sugli spostamenti verso 31 Paesi europei, in vigore dal 17 marzo nel quadro del più generale allarme lanciato in conseguenza della pandemia da Coronovirus.

Oltre agli stati Ue, la revoca interessa Regno Unito e i 4 paesi dell'area Schengen che non fanno parte dell'Unione, Islanda, Norvegia, Svizzera e Liechtenstein, stando ad un documento approvato oggi nel corso di una riunione di governo.

Al posto dell'allerta i viaggiatori troveranno dei consigli relativi ai viaggi in sicurezza e dati riguardanti il livello di contagio nelle diverse regioni da visitare.

In caso di nuovo aumento delle infezioni, viene precisato, l'allerta tornerebbe in vigore. La decisione adottata oggi deve ancora essere formalmente approvata dall'esecutivo.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}