CRONACA - MONDO

l'incredibile fuga

Dalla Francia alla Spagna per risparmiare sulle sigarette, si perde tra i Pirenei

Ci ha provato in auto ma è stato respinto al confine. Ha ripiegato sul trekking e si è perso, soccorso e multato
(ansa)
(Ansa)

Troppo care le sigarette in Francia, dieci euro a pacchetto dopo l'ultimo aumento voluto dal governo.

Così un ragazzo ha sfiato le regole del confinamento e ha tentato di arrivare in Spagna per fare scorta e rispermiare.

Non è andata come avrebbe voluto: il giovane si è perso sulle montagne dei Pirenei ed è stato salvato dai gendarmi di alta montagna quando era ormai quasi assiderato.

Non è la prima volta: l'andata e ritorno al di là della frontiera iberica è un'abitudine per molti fumatori francesi vicini al confine.

Il ragazzo è patito da Perpignano in auto diretto a La Jonquera, ma al posto di controllo della frontiera è stato respinto, frontiere chiuse. Così ha ripiegato sul trekking, tentando di passare la montagna attraverso i sentieri che era convinto di conoscere. Ma ne ha passate di tutti i colori: prima è caduto in un ruscello, poi è rimasto imprigionato tra i rovi, infine - esausto - ha chiamato i soccorsi.

I gendarmi locali lo hanno trovato di sera, "sfinito, tremante di freddo e perso sulle colline del Perthius", hanno spiegato.

Le autorità, dopo averlo soccorso, hanno fatto notare la sua "assoluta mancanza di spirito civico". Niente sigarette ovviamente per lui, solo una multa per violazione delle regole del confinamento. Neanche tanto salata: 135 euro.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...