CRONACA - MONDO

l'omicidio

Scrittrice uccisa in Inghilterra: arrestato un 26enne di origine sarda

Il giovane si chiama Gian Luigi Palmas, lavorava da poco nella fattoria della donna, che è anche veterinaria
katherine bevan (foto facebook)
Katherine Bevan (foto Facebook)

Un 26enne italiano, di origine sarda, è stato arrestato nei giorni scorsi in Inghilterra perché accusato dell'omicidio di Katherine Bevan, veterinaria e scrittrice trovata morta lo scorso 3 gennaio.

Lo riporta il Daily Mail: il giovane arrestato si chiama Gian Luigi Palmas ed era stato reclutato da appena tre settimane - su raccomandazione di un connazionale - come lavoratore stagionale nella fattoria della donna.

Inizialmente gli inquirenti pensavano che la morte fosse causata da un tragico incidente, ma l'autopsia ha spinto i magistrati ad aprire un'inchiesta per omicidio e ad arrestare Palmas.

Palmas (foto Bbc)
Palmas (foto Bbc)

Il corpo della 53enne, che aveva appena pubblicato un libro sulla storia di due vitelli da lei salvati e accuditi, è stato ritrovato nella Combe Farm, la fattoria in cui lei lavorava e che anni fa fu indicata dal principe Carlo come modello bucolico di villaggio inglese ideale.

Palmas è comparso in manette, con una tuta grigia, davanti al tribunale di Exter per partecipare all'udienza preliminare del processo. Ha solo confermato nome e data di nascita, poi ha fatto scena muta, scuotendo incredulo la testa mentre il giudice ne confermava la custodia cautelare in carcere.

Il 26enne era già stato denunciato, il 20 gennaio, per un'aggressione sempre a Exeter.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}