CRONACA - MONDO

Afghanistan

Trump, visita a sorpresa a Kabul: "Ripresi i negoziati con i talebani"

La svolta ai colloqui di pace dopo mesi di stallo

Colpo di scena di Donald Trump con l'occasione della festa del Ringraziamento: il presidente Usa ha fatto una visita a sorpresa alle truppe americane in Afghanistan.

Nel corso del viaggio il tycoon ha annunciato la ripresa dei negoziati con i talebani: "Vogliono un accordo, lo vogliono con forza, e ci stiamo incontrando con loro", ha affermato al temine del faccia a faccia avuto con il presidente afghano, Ashraf Ghani, ribadendo l'intenzione di ridurre il numero di militari Usa nel Paese da circa 12.000 a 8.600.

Partito in gran segreto dalla sua residenza di Mar-a-ago, in Florida, dove si trovava per il Thanksgiving, Trump è arrivato a Kabul per una missione durata poco più di due ore. E la mossa potrebbe imprimere una svolta ai colloqui di pace dopo mesi di stallo.

Trump ha parlato con Ghani di "grandi progressi" con i talebani: "Prima non volevano un cessate il fuoco, mentre ora sono pronti per un accordo, siamo molto vicini". Del resto, ha aggiunto, "noi resteremo qui fino a che non ci sarà un'intesa, o fino a che non otterremo una vittoria definitiva". "E loro - ha ribadito - vogliono l'accordo".

Poi il bagno di folla fra i soldati, cui il presidente ha persino servito il tacchino.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}