CRONACA - MONDO

Iran

L'affondo di Rohani: "Gli Stati Uniti sostengono il terrorismo in Medioriente"

Il presidente iraniano presenta oggi all'Onu il suo piano per la sicurezza del Golfo
hassan rohani (foto da frame video)
Hassan Rohani (foto da frame video)

Il presidente iraniano Hassan Rohani, oggi all'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York, ha accusato gli Stati Uniti di essere il principale sostenitore del terrorismo in Medioriente.

''L'America, sfortunatamente, è un sostenitore del terrorismo nella nostra regione. E, ovunque l'America sia andata, il terrorismo è aumentato'', ha detto alla Fox News.

Rohani presenterà oggi all'Onu il suo piano per la sicurezza del Golfo.

Il presidente iraniano, in particolare, ha accusato gli Stati Uniti di aver condotto raid aerei in Siria senza il permesso del governo di Damasco, e ha poi citato il ritiro unilaterale degli Stati Uniti dall'accordo sul programma nucleare del 2015 indicandolo come un duro colpo alla fiducia tra le parti.

'Senza un motivo valido, gli Stati Uniti hanno abbandonato l'accordo - ha detto Rohani a Fox News - Trump ha danneggiato la fiducia tra i due Paesi. La fiducia va ripristinata''. Tra i modi per farlo, la revoca delle sanzioni americane sull'Iran.

''Non stiamo cercando di ottenere armi nucleari'', ha spiegato Rohani, che ha respinto la responsabilità dell'attacco sferrato il 14 settembre contro due siti petroliferi dell'Aramco in Arabia Saudita.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...