CRONACA - MONDO

Germania

A 8 anni guida a 140 all'ora in autostrada, poi parcheggia indenne

"Volevo solo guidare un po'", si è giustificato il piccolo con gli agenti. L'auto era stata sottratta ai genitori
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Un bambino di otto anni, dopo aver sottratto l'auto ai genitori, ha guidato in autostrada raggiungendo i 140 chilometri orari per poi parcheggiare, senza causare danni, su una piazzola di sosta.

L'episodio è avvenuto la notte scorsa in Germania, e a segnalarlo la pagina Facebook della polizia di Soest, nella Renania Settentrionale-Vestfalia (ovest del Paese).

"Volevo solo guidare un po'", si è giustificato con gli agenti il piccolo, che dopo essersi fermato ha avuto anche la premura di accendere i lampeggianti e piazzare il triangolo dietro all'auto, una Golf con cambio automatico.

La bravata è avvenuta su un'autostrada che porta a Dortmund, precisa la Bbc.

Il bambino aveva già guidato automobili su spazi privati e, con regolarità, anche auto a scontro e go-kart, riferisce il sito citando la madre.

La velocità raggiunta verso l'una di notte però lo ha spaventato, inducendolo a fermarsi: e quando sono arrivati gli agenti di polizia, è scoppiato in lacrime.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...