CRONACA - MONDO

Golfo della sirte

Libia, sequestrato un peschereccio italiano

L'imbarcazione è stata costretta a dirigersi verso il porto di Misurata
il porto di misurata (foto da wikimedia)
Il porto di Misurata (foto da wikimedia)

Un peschereccio italiano è stato sequestrato da una motovedetta libica nel Golfo della Sirte.

A dare la notizia, confermata dalla nostra ambasciata a Tripoli, è stata la Farnesina.

"Appena appresa la notizia del sequestro del peschereccio italiano 'Tramontana', nel golfo della Sirte, da parte di una motovedetta libica - confermato dalla nostra Ambasciata a Tripoli - il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi ha dato istruzioni all'ambasciatore d'Italia, Giuseppe Buccino, di adoperarsi prontamente con la massima efficacia al fine del corretto trattamento e di un rapido rilascio dei membri dell'equipaggio e dell'imbarcazione, costretta a dirigersi verso il porto di Misurata", spiega la Farnesina in una nota.

Non sono ancora chiare le ragioni del sequestro, "verosimilmente legate - aggiunge ancora la Farnesina - ad attività di pesca, in acque peraltro definite ad 'alto rischio'' e dunque sconsigliate da parte del Comitato Interministeriale per la Sicurezza dei Trasporti e delle Infrastrutture".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...