CRONACA - MONDO

Stati Uniti

Muro con il Messico, le proteste contro l'emergenza nazionale di Trump VIDEO

Due Stati hanno già annunciato che faranno causa alla Casa Bianca

Migliaia di persone sono scese in piazza negli Usa, dopo che ieri il presidente americano Donald Trump ha dichiarato l'emergenza nazionale per poter costruire il muro al confine con il Messico.

Un escamotage che consente al capo di Stato di aggirare il Congresso e ottenere - attraverso questa procedura straordinaria - i fondi necessari alla realizzazione della struttura, il cui costo potrebbe aggirarsi intorno agli otto miliardi di dollari.

A New York in centinaia hanno sfilato per le vie di Manhattan ed esposto cartelli contro il governo davanti al Trump International Hotel.

Secondo le prime informazioni, la polizia avrebbe arrestato una decina di persone, ma non si sarebbero registrati scontri.

Intanto la California e lo Stato di New York hanno annunciato avvieranno un'azione legale contro la Casa Bianca, che è già stata citata in giudizio dall'organizzazione no profit Public Citizen.

L'associazione, specializzata nella tutela dei consumatori, rappresenta tre proprietari terrieri del Texas: su una parte dei loro terreni il governo ha fatto sapere che realizzerà alcune sezioni del muro, eseguendo di fatto un'espropriazione.

La questione della costruzione del muro era stata il nodo centrale dello scontro tra Trump e il Congresso che, tra dicembre e gennaio, ha causato lo shutdown - il blocco parziale delle attività federali - più lungo della storia (oltre un mese).

(Unioneonline/F)

dimostranti in piazza a new york contro la costruzione del muro con il messico
Dimostranti in piazza a New York contro la costruzione del muro con il Messico
la realizzazione dell opera avr un costo di otto miliardi di dollari
La realizzazione dell'opera avrà un costo di otto miliardi di dollari
migliaia di persone hanno affollato le strade di manhattan
Migliaia di persone hanno affollato le strade di Manhattan
i manifestanti hanno esposto cartelli fuori dal trump international hotel
I manifestanti hanno esposto cartelli fuori dal Trump International Hotel
l esterno dell albergo stato transennato
L'esterno dell'albergo è stato transennato
trump ieri ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale
Trump ieri ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale
la polizia ha arrestato una decina di persone (ansa)
La polizia ha arrestato una decina di persone (Ansa)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...