CRONACA - MONDO

Nella Manica

"Sala potrebbe essere su una scialuppa", ma per la polizia "non ci sono speranze" VIDEO

L'aero taxi leggero monomotore a bordo del quale si trovava il 28enne italo-argentino è scomparso dai radar subito dopo la partenza

Emiliano Sala potrebbe essere vivo. Il 28enne attaccante italo-argentino, di recente trasferitosi dal Nantes al Cardiff, era a bordo dell'aereo scomparso dai radar nel Canale della Manica.

Il velivolo è precipitato, ma si pensa che il calciatore e il pilota possano essersi rifugiati su una scialuppa di salvataggio. Lo riporta Sky News. Le ricerche, ripartite questa mattina, si concentrano proprio su questa pista. Anche se per la polizia "non ci sono speranze".

GLI ULTIMI SMS - "Ciao ragazzi, come va? Sono molto stanco, sto andando a Cardiff. Sono qui sull'aereo, che sembra sia sul punto di cadere a pezzi, domani mi allenerò con la mia nuova squadra".

E poi, dopo pochissimi minuti: "Se entro un'ora e mezza non avete mie notizie, non so se manderanno qualcuno a cercarmi perché non mi troveranno. Che paura che ho".

Il sito del quotidiano argentino El Clarin ha pubblicato i due messaggi audio Whatsapp inviati da Emiliano Sala agli amici prima che il velivolo su cui viaggiava sparisse dai radar sulla Manica.

Diego Rolan, ex compagno di squadra di Sala ai tempi del Bordeaux era uno dei destinatari del messaggio vocale: "Sono sotto choc - ha confessato - Sala ha predetto cosa gli sarebbe successo".

"Per lui - ha aggiunto - questo passaggio dal Nantes al Cardiff sarebbe stato un passo importante. Aveva fatto il salto economico e sportivo che meritava. Emiliano è una persona molto laboriosa, umile e sempre disponibile, nessuno può parlar male di lui".

Sala aveva anche raccontato a Nicolas Pallois, suo compagno di stanza a Nantes, che aveva paura per quel viaggio, visto che quello da Cardiff a Nantes, fatto sullo stesso velivolo, era stato molto turbolento.

IL VOLO - Il Piper Malibu, un aerotaxi leggero monomotore, partito con a bordo solo l'attaccante e il pilota, è partito alle 8.30 di lunedì mattina, subito dopo si sono perse le tracce. Elicotteri e Guardia Costiera stanno setacciando il tratto di mare in torno alle Channel Island, il gruppo di isole del canale della Manica dove sono stati trovati alcuni detriti. Secondo le autorità è praticamente impossibile che i due siano sopravvissuti.

LA FIDANZATA - E mentre c'è ancora chi spera che il calciatore sia salvo, la fidanzata Berenice Schkair lancia - tramite un tweet poi cancellato - una teoria choc. "Non credo a un incidente, indagate sulla mafia del calcio", aveva scritto gettando ombre sul destino del 28enne.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...