CRONACA - ITALIA

la tragedia

Appalti alla Asl di Pescara: lo psichiatra in cella da ieri si è tolto la vita

L'uomo era fra le tre persone arrestate al termine di una complessa indagine
(ansa)
(Ansa)

Si è tolto la vita in carcere a Vasto S.T., lo psichiatra che ieri a Pescara è stato arrestato per corruzione. Sulla tragedia la Procura ha aperto un fascicolo.

L'indagine coordinata dalla Procura e messa in campo dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, ha portato a tre arresti: il dirigente del Dipartimento di Salute Mentale dell'Asl di Pescara, S.T., il legale rappresentante e una dipendente con funzioni di coordinatrice della Cooperativa Sociale "La Rondine" (del Consorzio Coop. Sociali S.G.S. che ha vinto la gara pubblica d'appalto per l'affidamento della gestione di residenze psichiatriche extra ospedaliere, per un valore complessivo di oltre 11 milioni di euro).

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}