CRONACA - ITALIA

Prato

Si toglie la vita nella sua agenzia di viaggi: "In crisi da Covid, non ce la faccio più"

L'uomo, 68 anni, gestiva l'attivit�� da 25 anni
(foto www pixabay com)
(foto www.pixabay.com)

Tragedia a Seano di Carmignano, in provincia di Prato, dove un 68enne titolare di un'agenzia di viaggi si è tolto la vita proprio all'interno della sua attività a causa della crisi da Covid-19.

"Da parte della giunta comunichiamo la massima vicinanza alla famiglia a cui si accompagna la riflessione su come questo tragico fatto sia conseguenza di una situazione nazionale critica, dove le attuali misure non sono sufficienti a tutelare le categorie di lavoratori maggiormente colpite", il commento del sindaco di Carmignano Edoardo Prestanti.

I carabinieri, che stanno ancora accertando le cause del gesto, hanno trovato un biglietto d'addio in cui l'uomo, trovato morto dalla sua socia e da un amico che da un paio di ore non avevano più sue notizie, ha scritto che era stanco perché non riusciva a mandare avanti la sua attività, che gestiva da 25 anni.

L'uomo ha inoltre chiesto scusa al fratello, alla socia e al padrone della casa dove viveva perché doveva saldare alcuni affitti arretrati.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}