CRONACA - ITALIA

trentino alto adige

Bolzano, dal cantiere emerge una bomba da 200 chili: 5mila persone evacuate

Artificieri in azione per rimuovere e disinnescare l'ordigno della Seconda guerra mondiale trovato in un quariere
il cantiere (ansa)
Il cantiere (Ansa)

Quasi cinquemila persone evacuate a Bolzano per consentire il disinnesco di una bombna della Seconda guerra mondiale, rinvenuta durante i lavori nella zona della stazione.

L'ordigno, del peso di oltre 200 chili, è stato messo in sicurezza dagli artificieri del Secondo reggimento genio guastatori alpini della Brigata Julia.

Per ragioni di sicurezza gli abitanti della zona hanno dovuto lasciare per una mattinata le loro case.

Interrotta la circolazione dei treni e chiusa la stazione ferroviaria. Chiusa la statale 12 dalla galleria del Virgolo (lato via Claudia Augusta) fino a ponte Campiglio. Nessuna ripercussione sull'autostrada del Brennero.

Per i Covid-positivi o le persone in quarantena è stata messa a disposizione un'apposita struttura di accoglienza in zona industriale.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}