CRONACA - ITALIA

L'ordinanza

Coprifuoco in Lombardia, Salvini frena: "Voglio capire"

Furia opposizioni: "Antepone interesse politico a quello dei cittadini"
attilio fontana e matteo salvini (foto ansa)
Attilio Fontana e Matteo Salvini (foto Ansa)

L'ordinanza sul coprifuoco in Lombardia era già pronta e attendeva solo la firma del ministro della Salute. A mettersi di mezzo, però, è arrivato Matteo Salvini che ha stoppato il presidente leghista della Regione, Attilio Fontana, specificando: "Prima di chiudere, io voglio capire".

Come spiega oggi il Corriere della Sera il leader del Carroccio avrebbe alzato ieri sera in videoconferenza la voce con Fontana, chiedendogli una "sferzata di metà mandato". "Il governo - scrive il Corriere riportando le parole di Salvini - respinge tutte le nostre richieste e a noi tocca portare la croce, imponendo misure impopolari che fanno infuriare i cittadini?".

Difficile, ora che l'ordinanza - che prevede, far le altre cose, stop alle attività commerciali non essenziali dalle 23 alle 5 e chiusura dei centri commerciali nei fine settimana - possa essere annullata, ma previste alcune correzioni, come ad esempio, con riferimento alla chiusura dei centri commerciali nei weekend, la possibilità di escludere i negozi superiori ai 250mq perché dotati di spazi sufficienti ad evitare i contagi.

L'OPPOSIZIONE - Sullo stop di Salvini si è scatenata la furia delle opposizioni. "I cittadini, gli imprenditori e i lavoratori lombardi sono bloccati, in attesa che la Lega finisca di fare i propri comodi. L'ingerenza di Salvini nelle scelte che la Giunta ha preso al termine di un percorso condiviso con opposizioni, sindaci e scienziati sono inaccettabili", dichiara il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Lombardia, Massimo De Rosa.

"Il leader della Lega - prosegue -, a quanto pare, conferma di essere l'unico a non aver ancora capito nulla, della difficile situazione in cui si trova il Paese, in particolare la Lombardia". "Fontana - aggiunge - faccia ciò per cui è stato eletto: governi e rispetti le decisioni prese, per il bene della Lombardia. Perdere tempo ora, altro non fa se non acuire i rischi di un nuovo lockdown. Salvini, e la Lega, antepongono i propri obiettivi elettorali all'interesse dei lombardi e alla loro salute".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}