CRONACA - ITALIA

il ministro

Di Maio: "Quanto odio su Silvia Romano, haters si vergognino"

Il ministro ha anche ribadito che per la liberazione non è stato pagato alcun riscatto
(ansa)
(Ansa)

"Io sono convinto che l'Italia non sia quella parte minoritaria di persone che si sta rivolgendo in quel modo osceno contro Silvia Romano. L'Italia è altro". Lo ha detto Luigi Di Maio in collegamento con 'Che tempo che fa'

"Alla parte sana del Paese chiedo di difenderla", ha dichiarato il ministro degli Esteri, aggiungendo che la giovane cooperante "non si deve scusare con nessuno se ha sorriso quando ha rivisto l'Italia e la sua famiglia".

Poi si è rivolto agli haters: "Dovrebbero vergognarsi per come si sono comportati questa settimana. Mi chiedo, ma quelle persone hanno figli?".

Ancora: "I genitori di Silvia Romano sono persone da cui bisogna apprendere tante cose, hanno dimostrato grande dignità sia quando non sapevano se la loro figlia fosse viva o morta sia quando dopo la liberazione abbiamo visto questa valanga d'odio e rabbia contro la ragazza".

Il ministro ha anche ribadito che per la liberazione della ragazza non è stato pagato alcun riscatto: "Ho seguito tutta l'operazione e ribadisco che non mi risulta alcun riscatto, altrimenti avrei dovuto dirlo. Perché la parola di un presunto terrorista dovrebbe valere più di quella del governo?".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}