CRONACA - ITALIA

il servizio

Accordo Arma-Poste, la pensione la portano i carabinieri a domicilio

Un servizio che interessa più di 23mila pensionati, ecco come attivarlo
fila davanti all ufficio postale (ansa)
Fila davanti all'ufficio postale (Ansa)

Un accordo tra Poste e l'Arma dei Carabinieri per portare la pensione a domicilio agli over 75 che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali e le riscuotono normalmente in contanti.

Sono interessati 23mila pensionati che potranno richiedere il servizio, delegando così i militari al ritiro e alla consegna della pensione.

Il servizio "non potrà essere reso a coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione.

L'accordo, spiegano i partner, "è parte del più ampio sforzo messo in campo per contrastare la diffusione del Covid-19 e mitigarne gli effetti, anche con misure staordinarie volte ad evitare gli spostamenti fisici delle persone, in particolare dei soggetti a maggior rischio".

Il servizio verrà assicurato per l'intera durata dell'emergenza: i carabinieri si recheranno agli sportelli degli uffici postali per riscuotere le indennità pensionistiche e consegnarle ai beneficiari a casa.

I pensionati per usufruire del servizio potranno contattare il numero verde 888.556670 o la più vicina Stazione dei Carabinieri.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...