CRONACA - ITALIA

il giallo

Trentino, 23enne sardo muore in casa: "Aveva la febbre"

Il ragazzo, di Porto Torres, era in isolamento con sintomi. Il tampone per il Covid, però, avrebbe dato esito negativo
torbole in trentino (wikipedia)
Torbole, in Trentino (Wikipedia)

Indagini in corso dopo la morte di Gian Mario Mura, 23enne originario di Porto Torres, avvenuta a Torbole, in Trentino.

Secondo quanto riferito dalla stampa locale, il giovane era al Nord per un lavoro stagionale e, dopo lo scoppio dell'epidemia di Coronavirus, non era riuscito, come tantissimi emigrati isolani, a tornare a casa.

Dunque era chiuso nel suo appartamento e, nei giorni scorsi, avrebbe avvertito febbre e mal di testa. Dopo aver avvisato le autorità del suo malessere, sarebbe stato anche sottoposto a tampone per il Covid-19, risultando però negativo.

Da quanto si apprende, essendo solo, malato e impossibilitato a uscire di casa, la Caritas del posto sarebbe corsa in suo aiuto, recapitandogli cibo e farmaci.

Il 23enne avrebbe però improvvisamente smesso di rispondere alle chiamate dei familiari, che hanno così lanciato l'allarme.

Nell'abitazione del giovane sono dunque intervenuti vigili del fuoco e polizia, che una volta all'interno hanno purtroppo trovato il corpo senza vita del ragazzo.

Ulteriori accertamenti su cosa possa essergli accaduto sono in corso.

(Unioneonline/l.f.)

***

Qui tutti gli aggiornamenti dall'Isola: LEGGI

Qui gli aggiornamenti dall'Italia e dal mondo: LEGGI

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...