CRONACA - ITALIA

mistero

Sparisce (e poi riappare) l'Amuchina dai bagni: giallo alla Camera dei Deputati

I flaconi di disinfettante collocati nei wc di Montecitorio svaniti nel nulla. Che fine hanno fatto?
immagine simbolo (l unione sarda)
Immagine simbolo (L'Unione Sarda)

Giallo a Montecitorio: che fine ha fatto l'Amuchina nei bagni?

Sono infatti spariti "misteriosamente" i flaconi di disinfettante collocati accanto ai lavandini all'ingresso dei servizi igienici della Camera, a pochi metri dall'emiciclo.

Erano stati collocati nei giorni scorsi, dopo le prime direttive sulle norme di sicurezza da rispettare per evitare il contagio da coronavirus.

Ora, invece, sono svaniti.

Così, nei bagni che usano ogni giorno non solo i deputati, ma anche funzionari e giornalisti, sono rimaste solo le locandine con le indicazioni dell'Organizzazione mondiale della Sanità per lavarsi correttamente le mani.

Dei flaconi, invece, nessuna traccia.

Di qui la domanda: che fine ha fatto l'Amuchina, diventata, in questi giorni di allarme (e psicosi) merce rara, al punto da essere quasi "razziata" ai supermercati e da essere venduta su internet a prezzi esorbitanti (tanto che alcune procure hanno anche aperto inchieste)?

Quesito che resterà, probabilmente, senza risposta. Ad ogni modo, dopo le segnalazioni, chi di dovere ha provveduto a riposizionare altri flaconi. Con la speranza che non ci siano nuove, "misteriose" sparizioni.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}