CRONACA - ITALIA

trieste

Esce di casa e scompare: trovato il cadavere in mare

Dal 17 gennaio scorso si erano perse le tracce di Marina Buttazzoni
un sommozzatore (foto vigili del fuoco)
Un sommozzatore (foto Vigili del fuoco)

Il cadavere recuperato in mare nel pomeriggio di ieri davanti a Portopiccolo (Trieste) sarebbe di Marina Buttazzoni. Dai primi rilievi, ha confermato la prefettura, si tratterebbe proprio della donna scomparsa il 17 gennaio scorso.

Uscita di casa, era andata a trovare la madre dicendole di voler raggiungere Trieste per il fine settimana per poi rientrare il lunedì successivo.

Nel corso delle ricerche, il suo cellulare era risultato essersi agganciato alla cella telefonica della zona di Duino Aurisina, poi si era persa ogni traccia.

Erano stati passati al setaccio il sentiero Rilke, l'ara degli stabilimenti balneari e il mare con sommozzatori e motobarche.

Ieri la svolta con il ritrovamento del corpo della 55enne. Da chiarire le cause della morte.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}