CRONACA - ITALIA

Lucca

La casa va a fuoco: muore una ragazzina di 14 anni

Tragedia a Borgo di Mozzano. Il padre ustionato nel tentativo di salvare la figlia. La madre corre sul posto, ma ha un incidente in auto: ricoverata
l intervento dei pompieri (foto vigili del fuoco)
L'intervento dei pompieri (foto Vigili del Fuoco)

Dramma a Borgo a Mozzano, in provincia di Lucca, dove una ragazza di 14 anni è morta in un incendio divampato in un'abitazione.

Le fiamme si sono sviluppate all'interno dell'edificio, una casa colonica bifamiliare, attorno alle 2,30 di notte.

Sul posto sono arrivati d'urgenza i vigili del fuoco, ma purtroppo per l'adolescente non c'è stato nulla da fare. Il padre della ragazzina - un operaio di 49 anni - ha provato disperatamente a salvarla, purtroppo invano, restando gravemente ustionato.

La vittima era una studentessa che frequentava il primo anno delle superiori. Per cercare di sfuggire alle fiamme ha provato a infilarsi sotto il letto, ma è morto soffocata dal fumo.

Il padre, invece, non appena si è accorto del rogo sviluppatosi nell'abitazione, ha chiamato i pompieri e nel frattempo ha cercato disperatamente di raggiungere la stanza della figlia. Invano.

Dramma nel dramma, la madre della ragazza, che non era in casa, dopo essere stata avvisata dell'accaduto si è messa in macchina per andare sul posto, ma, da quanto si è appreso, ha avuto un incidente stradale. Ferita, è stata portata in ospedale in codice giallo.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...