CRONACA - ITALIA

padova

Novantenne violentata nell'ospizio, sotto accusa un inserviente

Lo avrebbe chiamato per farsi cambiare e lui - 40 anni - l'avrebbe violentata. Allontanato dall'ospizio, per ora
immagine simbolo (foto pixabay)
Immagine simbolo (foto Pixabay)

Una donna di novanta anni ha denunciato di essere stata violentata nell'ospizio da un inserviente di 40 anni che lavora nella struttura.

Succede a Padova, nell'istituto Residenza Parco del Sole.

E a confermare le accuse dell'anziana è arrivato l'incidente probatorio: l'aggressione sessuale c'è stata.

L'inserviente è stato allontanato dalla struttura, mentre il gip ha emesso un divieto di avvicinamento alla donna.

Stando a quanto ricostruito dalla polizia, la notte del 22 agosto l'anziana avrebbe chiamato l'inserviente per farsi cambiare prima di addormentarsi. Ed è in quell'occasione che si sarebbe verificata la violenza. La donna, spaventata e dolorante, lo ha cacciato via e si è rifugiata per tutta la notte, sconvolta, nella stanza di un'amica.

La mattina dopo ha denunciato alle infermiere quanto accaduto, e lo ha ripetuto lucidamente nel corso dell'incidente probatorio.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...