CRONACA - ITALIA

Milano

Uccide la compagna dopo una serata in un locale: condannato a 30 anni

Il 42enne aveva accoltellato la donna per gelosia. La sentenza è stata emessa con rito abbreviato
il tribunale di milano (archivio l unione sarda)
Il tribunale di Milano (Archivio L'Unione Sarda)

È stato condannato a 30 anni di carcere il 42enne dominicano che aveva accoltellato la compagna il 10 giugno 2018, all'uscita di un locale di Milano.

Antonio Nunez Martinez aveva confessato il delitto affermando di aver trafitto il petto di Mora Alvarez Alexandra del Rocio con un coltello da cucina dopo una lite, per strada, intorno alle sei del mattino. Lo aveva fatto "per gelosia", aveva raccontato.

La sentenza è stata emessa con rito abbreviato (sconto di un terzo della pena) dal gup Giulio Fanales che ha accolto la richiesta del Pm Gianluca Prisco, titolare dell'inchiesta condotta dai carabinieri.

La coppia si frequentava dal alcuni mesi e stava partecipando ad una festa di compleanno. Martinez, in un primo momento, aveva cercato di indirizzare i militari su un'altra pista accusando una donna con motivi incomprensibili. Messo alle strette ha ammesso l'omicidio poco dopo.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...