CRONACA - ITALIA

Cuneo

Trovata morta con il cranio fracassato, il cadavere scoperto vicino alla chiesa

Il suo volto era irriconoscibile a causa delle numerose ferite
la vittima anna piccato (ansa)
La vittima, Anna Piccato (Ansa)

I carabinieri hanno aperto un'indagine per omicidio dopo il ritrovamento del corpo senza vita della pensionata 70enne Anna Piccato a Barge (Cuneo).

Il cadavere dell'anziana è stato scoperto ieri mattina, intorno alle 9, da alcuni residenti nei giardinetti vicino alla chiesa di San Rocco.

Gli esperti della Scientifica hanno impiegato ore per identificare la vittima, grazie anche alla nipote, la figlia del fratello di Piccato.

La donna aveva infatti il cranio fracassato e il volto irriconoscibile per le ferite che potrebbero essere state provocate da un oggetto pesante, una roncola o un'ascia.

L'assassino potrebbe anche averle fatto battere la testa sul muro della parrocchia, dove sono state trovate diverse tracce di sangue.

Sul luogo del ritrovamento si è presentato anche il marito, che aspettava il ritorno della moglie dopo il suo abituale giro di commissioni per il paese ed è stato interrogato dagli inquirenti.

I militari sono alla ricerca dell'arma del delitto e stanno indagando sul possibile movente dell'omicidio.

Piccato era un'ex operaia della Indesit e in passato aveva svolto attività sindacale per la Cgil ed era stata volontaria della Croce rossa locale.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...