CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

incarico scaduto

Sassari: "Chirurgia pediatrica senza un primario da 10 anni"

Interrogazione all'assessore regionale Nieddu
l ospedale di sassari (foto aou)
L'ospedale di Sassari (foto Aou)

"Senza la figura di un primario per la Chirurgia Pediatrica di Sassari ormai da 10 anni, la struttura dell'Azienda ospedaliera universitaria non è in grado di garantire l'efficienza del servizio". A calcare la penna è il consigliere regionale dei Progressisti Antonio Piu firmatario di una interrogazione indirizzata alla Regione e all'assessore alla Sanità. "Nel reparto manca un primario dal 2010, - dice il consigliere - è una situazione che va avanti nonostante l'Aou abbia bandito nel novembre 2020 un avviso pubblico per il conferimento dell'incarico. Il bando è scaduto il 7 dicembre, ma ancora non si hanno notizie".

Sulla stessa linea i consiglieri comunali di Futuro Comune, Marco Dettori e Mariano Brianda: "E' doveroso dare voce al disagio di tanti genitori costretti a rivolegersi ai tanti specialisti operanti nelle strutture di altre regioni, - sostengono - a causa della totale inefficienza del nostro sistema sanitario".

L'Aou nei mesi scorsi ha avviato una selezione per chirurghi pediatrici ma, al momento dell'espletamento della prova, non si è presentato nessun candidato. "Vi è quindi una oggettiva difficoltà dell'Azienda ospedaliera nel reperire professionisti - replica l'Aou - per ricoprire le posizioni vacanti che, al momento, sono tre". Pertanto la struttura di Chirurgia pediatrica di Sassari sostiene, al momento, di essere attiva nella realizzazione di interventi chirurgici in urgenza, e con il supporto della Clinica Chirurgica dove operano due medici chirurghi pediatrici in grado di assicurare le emergenze di chirurgia generale. L'Aou, inoltre, ha avviato una selezione per il direttore della struttura: la selezione è prevista per il 6 aprile prossimo.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}