CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

in aula il ppr

Sassari-Alghero: seduta-maratona in consiglio regionale

Tempi lunghi per la discussione sul progetto
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Andrà per le lunghe la discussione sull'interpretazione autentica del Ppr finalizzata alla realizzazione della Sassari-Alghero. Dopo la discussione generale l'Aula ha votato il passaggio agli articoli.

A quel punto il presidente del Consiglio regionale Michele Pais ha convocato per le 21.30 la commissione Urbanistica per il setaccio degli oltre mille emendamenti presentati dall'opposizione. L'Aula, invece, si riunirà di nuovo alle 23. Non sono mancati i tentavi di cercare un punto di incontro, sia da parte della maggioranza che da parte della minoranza.

Nel primo caso è stato Stefano Tunis (Sardegna 20Venti) a proporre prima dell'interruzione una conferenza di capigruppo. Secondo indiscrezioni avrebbe proposto una sintesi che mettesse la tutela del territorio al primo posto. Ma l'opposizione non ha accettato. Il ddl sull'interpretazione è costituito da un solo articolo con quattro commi. Solo gli ultimi due fanno riferimento alla quattro corsie Sassari-Alghero.

I primi due, invece, prevedono il superamento del Ppr (quindi la competenza della Regione senza bisogno di copianificazione con il Mibact) per quanto riguarda l'agro, la fascia costiera e i beni identitari. Proprio per questo il consigliere del Pd Valter Piscedda ne ha proposto lo stralcio. Il passaggio agli articoli è stato preceduto da un accorato intervento dell'assessore all'Urbanistica Quirico Sanna. L'esponente della Giunta Solinas si è espresso in sardo logudorese. "Realizzare la quattro corsie è nell'interesse dei sardi e il Piano Paesaggistico non è la Bibbia", ha detto. Poco dopo ha avuto un mancamento ma si è ripreso subito ed è rientrato in Aula tra gli applausi dei consiglieri. Roberto Murgia

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}