CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

la violenza

San Sperate, uomo ubriaco massacra di botte la compagna

La donna è stata portata al Santissima Trinità di Cagliari
il pronto soccorso del santissima trinit (archivio l unione sarda)
Il Pronto Soccorso del Santissima Trinità (Archivio L'Unione Sarda)

Ubriaco, ha picchiato selvaggiamente la sua compagna procurandole fratture e lesioni. La donna è ora ricoverata all'ospedale Santissima Trinità di Cagliari, dove le sono stati diagnosticati 30 giorni di prognosi.

È successo questa notte a San Sperate, dove i carabinieri della Compagnia di Iglesias hanno denunciato un pregiudicato di 27 anni per maltrattamenti in famiglia, guida reiterata senza patente in stato di ebbrezza e porto d'armi abusivo e oggetti per offendere.

Dopo essere stata picchiata, intorno alle 2.30 la vittima (34 anni) è riuscita a darsi alla fuga e, in preda alla disperazione, ha suonato al campanello di diverse abitazioni: "Aiutatemi, vi prego".

Le sue urla hanno svegliato i residenti di via Cagliari. Una coppia di fidanzati è scesa in strada per proteggerla e ha avvertito i carabinieri. Nell'attesa che arrivassero le forze dell'ordine, l'aggressore si è fermato più volte, a bordo della sua auto (dove nascondeva un coltello poi sequestrato), di fronte alla casa dove la fidanzata aveva trovato rifugio: "Vi brucio la casa", ha minacciato l'uomo (ubriaco e senza patente), poi fermato dai carabinieri e portato in caserma.

I militari hanno chiesto per lui l'emissione di una misura cautelare. Si attende il provvedimento dell'autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...