CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

alta marmilla

Paura sul pullman Ales-Oristano: "Esplode un finestrino, i vetri colpiscono una 14enne"

Per i genitori degli studenti i "mezzi mettono a rischio la salute dei figli in questo momento delicato di emergenza sanitaria"
il finestrino rotto nel pullman da ales a oristano
Il finestrino rotto nel pullman da Ales a Oristano

"Vogliamo pullman nuovi e non più sovraffollati. Mezzi che mettono a rischio la salute dei nostri figli in questo momento delicato di emergenza sanitaria".

Anche i genitori dell'Alta Marmilla hanno sollevato la voce su un servizio di trasporto scolastico inadeguato ai tempi del Covid-19.

Nell'occhio del ciclone la linea che da Ales, passando per Morgongiori, accompagna una quarantina di studenti nelle scuole superiori di Oristano.

Una mamma quarantaduenne di Ales si è fatta portavoce del malessere delle famiglie dei due paesi e ha anche raccontato una disavventura accaduta alla figlia di 14 anni questa mattina: "Durante la sosta a Morgongiori il finestrino vicino a mia figlia improvvisamente è esploso e i pezzi di vetro sono finiti su di lei. Per fortuna solo un taglietto a un dito. Un incidente che dimostra quanto questi pullman siano vecchi e da sostituire. Spesso piove dentro e i ragazzi non possono sedersi sui sedili bagnati". Che dire del sovraffollamento sui mezzi. "Situazione insostenibile. Tanto distanziamento negli istituti scolastici e i nostri figli viaggiano come sardine, in barba al contenimento dei contagi. I problemi maggiori al rientro, troppi studenti, servono più mezzi", ha concluso la mamma di Ales.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}