CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Arcidano

Le gelate notturne distruggono i vigneti: "Tante famiglie a rischio crisi"

Distrutte le coltivazioni dove si produce il rinomato "bovale"
un vigneo nel terralbese
Un vigneo nel Terralbese

Il Comune di San Nicolò d'Arcidano ha dichiarato lo stato di emergenza e di calamità naturale.

Le recenti gelate hanno infatti causato ingenti danni al settore agricolo, distruggendo le produzioni dei vigneti non solo di Arcidano ma di tutto il Terralbese.

"Attraverso la delibera approvata dalla giunta - spiega il sindaco Emanuele Cera - chiediamo un immediato intervento alle autorità (Regione e Argea) al fine di assicurare il rispetto dello status quo e l'eventuale ristoro dei danni subiti. Questo è l'ennesimo duro colpo per l'agricoltura locale; non bastavano la siccità, i problemi legati ai mercati, i ritardi nelle erogazioni dei premi. Ora arrivano anche le gelate fuori stagione a rovinare quasi per intero i germogli dei vigneti che ad Arcidano, assieme alla pastorizia e l'orticoltura, rivestono tutt'ora un ruolo trainante dell'economia. Proprio il 'bovale', è il simbolo del nostro paese poiché nel circondario il Comune di Arcidano, ne è sempre stato il più grande produttore e ora, tante famiglie, rischiano per l'annata in corso il collasso totale".

Il Comune ha avviato tutte le pratiche e predisposto la modulistica per la presentazione delle domande di richiesta danni, già disponibili in Municipio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...