CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

in tribunale

Droga e un fucile rubato: 46enne di Arcidano patteggia un anno e mezzo

L'uomo era stato arrestato una settimana fa
il tribunale di oristano (foto valeria pinna)
Il tribunale di Oristano (foto Valeria Pinna)

Era stato bloccato con droga, già pronta per essere piazzata sul mercato. Un vasto campionario di stupefacenti che è costato l'arresto a Manuel Medda, 46 anni, di San Nicolò d'Arcidano. Il disoccupato, assistito dall'avvocato Stefanio Piras, oggi è stato processato per direttissima: ha patteggiato una pena di un anno e sei mesi, 600 euro di multa e al momento si trova agli arresti domiciliari.

Medda era finito nei guai una settimana fa quando era stato bloccato a Terralba dai carabinieri impegnati in un servizio di controllo. Era scattata la perquisizione e in casa i militari della Compagnia di Oristano (coordinati dal capitano Francesco Giola) avevano trovato 13 grammi di cocaina, oltre quattro grammi di eroina, quattro flaconi di metadone e 350 grammi di marijuana.

Inoltre nell'abitazione del quarantaseienne i carabinieri hanno recuperato un fucile semiautomatico con un colpo in canna, che era stato rubato qualche tempo prima a Giba, e numerose cartucce. L'uomo era stato arrestato, il giudice Carla Altieri aveva confermato il fermo e oggi col il patteggiamento sono stati disposti anche gli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}