CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

i lavori

Marrubiu ha ritrovato la sua parrocchia: "Una festa per la comunità"

Rinnovati gli spazi interni e la facciata. Ma soprattutto il sagrato, che necessitava di un intervento urgente, con una nuova pavimentazione
la cerimonia di riapertura e benedizione della parrocchia di marrubiu (foto l unione sarda pintori)
La cerimonia di riapertura e benedizione della parrocchia di Marrubiu (foto L'Unione Sarda - Pintori)

Grande festa a Marrubiu per la cerimonia di riapertura e benedizione della chiesa parrocchiale della Vergine di Montserrat. Erano presenti l'arcivescovo di Oristano padre Roberto Carboni, il sindaco Andrea Santucciu e il parroco don Alessandro Enna.

Il progetto di risanamento degli spazi interni, ma anche del sagrato, è stato finanziato con 120mila euro dal Comune e con 100mila dai fondi dell'otto per mille della Conferenza Episcopale Italiana. Il direttore dei lavori Claudio Zedda ha spiegato: "È stata risanata la copertura, così come i prospetti esterni e interni, ma interventi anche nel campanile, facciate della casa canonica e oratorio e una nuova pavimentazione del sagrato, che si presentava in uno stato di avanzato degrado, rappresentando anche un potenziale pericolo per la comunità. Questo spazio, adibito a parcheggio, meritava di essere riqualificato e ridestinato a spazio consacrato, di incontro e di aggregazione comunitaria. La nuova pavimentazione è stata realizzata con un tappeto di lastre multicolore di basalto".

Il sindaco Andrea Santucciu, ha sottolineato: "Non ho mai notato un'attenzione così forte dalla maggior parte dei marrubiesi per un loro bene. Dagli anni Ottanta i cittadini si interessano sempre ai lavori nella parrocchia, per loro uno dei tesori più importanti. Sono molto contento di aver contribuito, da sindaco e insieme a tutto il mio gruppo, al miglioramento di questo bene".

Il parroco don Alessandro Enna ha chiuso: "Oggi è anche un nuovo inizio, una nuova partenza nella vita di fede della comunità.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...