CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il mistero

Simaxis, i cittadini: "Esplosione al cogeneratore". Ma la società smentisce

Cittadini parlano di una forte esplosione nel contestato impianto, la società smentisce
l impianto (foto l unione sarda sanna)
L'impianto (foto L'Unione Sarda - Sanna)

Fonti ufficiose parlano di un'esplosione avvenuta in piena notte provenire dalla zona dove sorge il cogeneratore di Simaxis, impianto per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili di proprietà delle società Groil Srl e Cogen Srl.

Secondo alcuni residenti della periferia del paese la deflagrazione è avvenuta all'una del mattino ed avrebbe coinvolto un silos della struttura, che sorge lungo la Statale 388.

Alcune fotografie, diffuse in paese, hanno immortalato il silos dell'impianto che appare sventrato e senza la protezione esterna.

Per la società si è trattato solo di una normale manutenzione e non ci sarebbe stata alcuna esplosione. Ma in paese sono tanti a giurare che qualcosa sia successo la notte scorsa all'interno dell'impianto, da anni contestato da quasi tutto il paese, e finito anche nel mirino della magistratura.

Il sindaco di Simaxis Giacomo Obinu ha ammesso di non aver sentito alcuno scoppio anche se molti concittadini gli hanno riferito del presunto incidente che sarebbe avvenuto all'interno dell'impianto.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...