CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

sanità

Corsa contro il tempo per salvare l'ospedale di Ghilarza

La struttura resterà aperta fino a martedì
l ospedale di ghilarza (foto l unione sarda pinna)
L'ospedale di Ghilarza (foto L'Unione Sarda - Pinna)

Sono ore frenetiche alla Assl di Oristano e all’assessorato regionale alla Sanità per evitare la chiusura dell’ospedale di Ghilarza.

Si è riusciti a garantire l’apertura fino alle 8 di martedì, ma il rischio di una chiusura fino al 25 agosto (a causa della mancanza di medici) non è ancora scongiurato.

"Il reparto di Medicina e anche il pronto soccorso resteranno aperti oggi e domani – fanno sapere dalla Assl – con medici dell’azienda ma anche con una dottoressa che arriverà dall’azienda di Sassari siamo riusciti a coprire i turni".

Il caos è esploso dopo che dei 6 medici del reparto di Medicina, ne sono rimasti solo 3 (a causa di malattie) e oltre a seguire il reparto stavano facendo anche i turni notturni in pronto soccorso (dove i medici sono 2). Secondo indiscrezioni alcuni avrebbero dato la disponibilità per i prossimi giorni, ma prima dell’ufficialità sono necessari vari adempimenti burocratici.

"Insieme all’assessore stiamo lavorando senza sosta per recuperare medici e trovare una soluzione" ribadisce Domenico Gallus, presidente della commissione regionale alla Sanità. Una corsa contro il tempo ma i sindacati attaccano. Il segretario provinciale Cimo, Giampiero Sulis, fa notare che "sono riusciti a tenere aperto fino a martedì perché hanno sospeso le ferie a un medico in barba alle norme contrattuali. Non c’è un cronoprogramma e stanno dando ordini di servizio ad altri colleghi senza nemmeno conoscere la disponibilità dei turni negli altri ospedali".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...