CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

la richiesta

Capo Frasca e Marceddì, interrogazione dei consiglieri regionali di Fi

Si citano altri casi doop quelli di Porto Tramatzu e S'Enna e S'Arca
manifestazione di protesta a capo frasca (foto l unione sarda sanna)
Manifestazione di protesta a Capo Frasca (foto L'Unione Sarda - Sanna)

Via le servitù militari anche dalle altre spiagge di Marceddì. Lo hanno chiesto, con una interrogazione rivolta al presidente della Regione e all'assessore agli Enti locali, i consiglieri regionali Emanuele Cera, Angelo Cocciu e Giuseppe Talana (Fi).

Gli interpellanti chiedono al Governatore di sollecitare il ministro della Difesa affinché vengano avviati nel più breve tempo possibile i procedimenti per il rilascio della spiaggia di S'Enna 'e S'Arca, nella zona di Marceddì. Chiedono, ancora, quali urgenti azioni positive intendano mettere in essere per consentire alla popolazione la fruizione della spiaggia per il periodo che va da giugno a settembre, così come era stato fatto lo scorso anno per la spiaggia di Is arenas biancas di Teulada.

Cera, Cocciu e Talana chiedono, infine, l'integrazione del protocollo al fine dell'inserimento del rilascio delle spiagge presenti a Capo Frasca che si affacciano sulla zona di Marceddì, coinvolgendo i Comuni di Arbus e Terralba. Proprio ieri la Regione, grazie all'intesa col ministero della Difesa, aveva riottenuto le spiagge di Porto Tramatzu Capo Teulada) e di S'Enna e S'Arca (Capo Frasca) destinate per anni ad uso esclusivo dei militari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...