CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Tribunale

Oristano, pensionato a processo per abusi sulla nipotina di cinque anni

L'uomo avrebbe avuto attenzioni morbose verso la piccola
un aula del tribunale di oristano (archivio l unione sarda)
Un'Aula del Tribunale di Oristano (Archivio L'Unione Sarda)

È iniziato oggi al Tribunale di Oristano il processo per abusi sessuali che chiama sul banco degli imputati un pensionato di 82 anni: l'uomo è accusato di aver abusato della nipotina di cinque anni.

La vicenda risale a qualche anno fa ed è accaduta in un paese della Marmilla.

Secondo quanto sostenuto dall'accusa il nonno in diverse occasioni avrebbe avuto degli atteggiamenti piuttosto equivoci verso la sua nipotina, le carezze non sarebbero state affatto innocenti: l'uomo le avrebbe sfiorato le parti intime.

La storia è emersa dopo qualche tempo e alla fine è stata presentata la denuncia alle forze dell'ordine.

L'indagine è andata avanti, poi la decisione del giudice di rinviare a giudizio l'uomo.

La bambina è stata sentita anche in audizione protetta e durante l'incidente probatorio, alle precise domande della psicologa, non ha mai accusato il nonno, difeso dall'avvocato Gianfranco Siuni.

Oggi davanti al collegio dei giudici (presidente Carla Altieri, a latere Elisa Marras e Federica Fulgheri) sono comparsi i primi testimoni che rispondendo alle domande del pubblico ministero Marco De Crescenzo e dell'avvocato Siuni hanno cercato di ricostruire i fatti.

Il processo è stato rinviato al 31 gennaio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...