CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

energia

Macomer, il consiglio dice no al fotovoltaico nell'area industriale di Tossilo

L'area industriale "non diventi un vasto campo coperto da pannelli fotovoltaici"
il consiglio comunale di macomer (foto oggianu)
Il Consiglio comunale di Macomer (foto Oggianu)

L'area industriale di Tossilo non deve diventare un vasto campo coperto da pannelli fotovoltaici.

Il consiglio comunale di Macomer ha approvato una mozione, presentata dal capogruppo di maggioranza, Gianfranco Congiu, che respinge questa ipotesi e chiede la fine del commissariamento del consorzio industriale.

Per il fotovoltaico, 16 ettari saranno impegnati da una società che ha investito 7 milioni di euro. Altre aziende sono pronte a investire, occupando il massimo consentito con 84 ettari, col benestare del commissario del Consorzio Industriale, ente in liquidazione dal 2008.

Il Consiglio comunale respinge tutto con l'approvazione della mozione. "Riteniamo che ogni iniziativa economica sia da salutare favorevolmente ogniqualvolta generi ricadute positive per il territorio - dice Gianfranco Congiu - ma esprimiamo perplessità per il mega impianto fotovoltaico che si vuole realizzare. Con l'aumento delle superfici per l'insediamento di questi impianti, viene sottratto il terreno utile per l'insediamento di nuova impresa, a vantaggio di impianti ispirati a logiche di speculazione economica e finanziaria, senza apprezzabili ricadute per il territorio e per il comparto produttivo".

Il Consiglio comunale ha quindi dato mandato al sindaco Antonio Succu, per l'avvio delle interlocuzioni con tutti i livelli istituzionali competenti, anche per chiudere la fase liquidatoria del Consorzio Industriale che si protrae ormai da 12 anni.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}