CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

semi-lockdown

Orune, Gavoi e Seui:
riaprono scuole, bar e ristoranti

Nei tre paesi si prova a ripartire
orune (archivio l unione sarda)
Orune (Archivio L'Unione Sarda)

A Orune, Gavoi e Seui si cerca di tornare alle normalità dopo le misure restrittive di queste settimane per il riacutizzarsi dell'emidemia coronavirus che avevano decretato uno stato di semi-lockdown.

Questa mattina studenti e docenti di Orune sono tornati a scuola. Riaperti anche i bar, ma con la chiusura prevista alle 20.

Si attende una nuova ordinanza firmata dal sindaco Pietro Deiana con le ultime prescrizioni, resta l'obbligo della mascherina h24 anche all'aperto e quello di evitare assembramenti.

Anche a Gavoi riprende l'attività didattica; bar e circoli sono aperti fino alle 21 mentre ristoranti, pizzerie, osterie e locali assimilati potranno restare aperti sino alle 23. Ancora chiusi i giardini comunali, c'è invece il via libera per i mercati itineranti e per le palestre.

La nuova ordinanza ha un limite temporale, fissato per il 20 ottobre.

Allentamento della stretta, infine, a Seui: il sindaco ha riaperto le scuole, le attività commerciali, sportive e musicali e anche il cimitero.

(Unioneonline/s.s.)

ORUNE, IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}