CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

la decisione

Nuoro, è ufficiale: corso Garibaldi resterà area pedonale

Il sindaco Soddu: "Interpretiamo la volontà dei cittadini"
l area pedonale (foto f ledda)
L'area pedonale (Foto F.Ledda)

L'Apu, l'area pedonale urbane, è definitiva: il corso Garibaldi, il salotto buono della città, rimarrà off-limits alle auto. Dopo la fase sperimentale iniziata il 20 dicembre 2019, e prorogata al 31 luglio a causa dell'emergenza Cornavirus, la Giunta comunale oggi ha approvato la delibera con cui viene istituita in via definitiva l'area pedonale del corso Garibaldi.

Un provvedimento che rientra nel progetto di riqualificazione della città dal punto di vista ecologico-ambientale, a partire dalla rivalutazione e valorizzazione del centro storico e dei rioni circostanti, che nelle intenzioni dell'amministrazione devono rappresentare un luogo di aggregazione dei cittadini e un polo attrattivo dei flussi turistici.

Una scelta che si era portata dietro anche un mare di polemiche, am che piano piano è entrata nel cuore dei nuoresi, tanti quelli che ora, senza macchine, si sono riavvicinati al salotto buono della città per concedersi una passeggiata.

Sarà consentito, ad esempio, il carico-scarico delle merci per gli autotrasportatori e corrieri nella fascia oraria compresa dalle 8,30 alle 10, previa comunicazione all'Ufficio tecnico del traffico. Rinnovata la segnaletica verticale mentre l'area è stata riqualificata con la creazione di isole verdi, fioriere.

"Con questa delibera - spiega il sindaco Andrea Soddu - abbiamo preso un'importante decisione per il corso Garibaldi e la città. Siamo certi di interpretare il volere della maggioranza dei nuoresi che desiderano vivere la storica via Majore in serenità e fatto anche nell'interesse dei commercianti che, ne siamo convinti, avranno solo da guadagnare da una strada rivitalizzata e libera dal traffico". "Naturalmente - precisa Soddu - questo non significa che non terremo in considerazione le voci critiche".

Soddisfazione anche per l'assessore alle Attività produttive e Verde urbano Eleonora Angheleddu "una decisione - spiega - che ci consentirà di destinare sempre maggiori risorse per interventi di riqualificazione e per il decoro di una delle vie storiche della nostra città". Una città più a dimensione di uomo e mobilità sostenibile "vogliamo al centro l'individuo e la qualità della vita" conclude l'assessore al Traffico Maria Boi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}