CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

attese e disagi

Macomer, il distretto sanitario conquista la maglia nera in provincia

Liste d'attesa "paurose" per una visita. Oltre 3.700 quelle accumulate
silvia cadeddu (foto f oggianu)
Silvia Cadeddu (Foto F.Oggianu)

La maglia nera per i servizi sanitari è stata conquistata dal distretto sanitario di Macomer.

Il pessimo primato è stato assegnato dalla presidenza della conferenza territoriale socio sanitaria, per la grave situazione venutasi a creare in questi difficili mesi e per la qualità dei servizi erogati.

Nel distretto, infatti, si sono accumulate ben 3740 visite, tra le quali quelle di diabetologia. Tutte sono state rinviate a settembre, ovviamente se tutto va bene, altrimenti si andrà oltre, se non venisse trovata una soluzione.

"Una lista di attesa paurosa - commenta il presidente della Conferenza, Silvia Cadeddu - questo sta avvenendo senza una giustificazione plausibile. Gli specialisti dicono che non si riesce ad andare oltre un certo numero, poiché si deve fare la sanificazione dei locali. Siamo all'assurdo. Abbiamo deciso, assieme al direttore generale della Assl, Grazia Cattina, al presidente della conferenza del distretto, Ignazio Piras, di affrontare nell'immediato il problema per trovare una soluzione e rimuovere gli ostacoli". Ancora più duro il sindaco di Silanus Gian Pietro Arca (44 anni).

"Maglia Nera? Certo, lo dicono i numeri. Non è pensabile che a Macomer si accumulino visite per un numero pari a 3740. Ho chiesto che i responsabili di tali inescusabili e vergognosi ritardi vengano sanzionati e immediatamente rimossi dall'incarico che ricoprono, per il quale, tra l'altro, sono lautamente retribuiti. Bisogna smetterla di giocare con la salute dei cittadini".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}