CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

due le denunce

Uno gira col coltello, l'altro compie atti di autoerotismo: gli interventi a Nuoro

I protagonisti sono persone già note alle forze dell'ordine
il coltello sequestrato (foto questura)
Il coltello sequestrato (foto questura)

Uno compiva gesti di autoerotismo in piazza, l'altro girava senza documenti ma con un coltello in tasca.

Sono due le persone che in questi giorni sono state denunciate dalla Squadra volante di Nuoro. Entrambe sono già note alle forze dell'ordine e risiedono nel capoluogo barbaricino.

Il primo intervento è avvenuto mercoledì. Gli agenti hanno raggiunto un esercizio commerciale dove era stato segnalato un uomo che, in evidente stato di ebbrezza, disturbava la clientela.

Si tratta di M.S., 62 anni, pensionato, che con sé non aveva documenti ma nella tasca del giubbotto gli è stato trovato un coltello a serramanico lungo oltre 28 centimetri. Portato in Questura, è stato denunciato per porto abusivo di armi e ubriachezza molesta.

Il giorno dopo, le Volanti sono state chiamate in piazza Vittorio Emanuele. Un 30enne era stato notato da alcuni passanti mentre, seduto su una panchina, compiva atti di autoerotismo. Già in passato si era reso protagonista di gesti simili ed era quindi conosciuto dagli agenti.

Accompagnato in Questura, è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico e affidato all’amministratore di sostegno.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...