CRONACA SARDEGNA - GALLURA

tragica caduta

Precipita a Tavolara: morto l'alpinista Stenghel

Originario di Rovereto, 67 anni, era noto a livello internazionale
dal profilo facebook di giuliano stenghel
Dal profilo Facebook di Giuliano Stenghel

E' il famoso alpinista Giuliano Stenghel la vittima della tragica caduta da una scogliera di Tavolara, verificatasi questa mattina.

Campione notissimo in ambito nazionale e internazionale, Stenghel - 67 anni, detto Sten - era originario di Rovereto, in Trentino, e in Sardegna, soprattutto in Gallura, era di casa, sia per vacanze sia per le scalate.

Grande il cordoglio nel mondo dell'alpinismo: Stenghel era istruttore nazionale dal 1978, ma anche istruttore emerito del Cai e socio accademico del Gism.

Per la sua abilità nell'arrampicare anche sulle pareti più ripide e fragili era conosciuto nell'ambiente con il soprannome di "maestro del friabile".

Stenghel era anche impegnato nel sociale: con l'aiuto dei migliori amici, all'amore per la montagna dedicò anche un'iniziativa sociale attraverso la fondazione dell'associazione "Serenella Onlus", intitolata alla prima moglie Serenella, morta anni fa.

A lanciare l'allarme sono state alcune persone che erano in barca nel mare sottostante la scogliera, che hanno visto Stenghel precipitare.

Sul posto è poi intervenuta la Guardia costiera con i soccorritori, ma i tentativi di salvare la vita all'alpinista sono risultati inutili: troppo gravi le conseguenze della caduta, durante la quale Stenghel ha sbattuto diverse volte contro le rocce.

I militari sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Si pensa a un problema in quota oppure a un errore nel corso dell'arrampicata.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}