CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

procurato allarme

"Pronto polizia, c'è una bomba alle Poste": Cagliari, denunciato 70enne

L'uomo aveva piazzato un finto ordigno e allertato la Polizia
(foto pixabay com)
(Foto Pixabay.com)

Un uomo di 70 anni è stato denunciato a Cagliari per procurato allarme.

Ha lanciato un falso allarme su un ordigno alle Poste di via Biasi: i fatti risalgono al 16 ottobre, le successive indagini della Digos hanno permesso di risalire all'uomo.

Il 16 ottobre al Centro Operativo Telecomunicazioni della Questura è giunta una telefonata che segnalava la presenza di un ordigno esplosivo contenuto in un pacco trovato sulla soglia dell'ufficio postale di via Biasi.

Immediata l'attivazione dei protocolli di messa in sicurezza dell'area. Gli artificieri sono intervenuti sul posto e accertato che il pacco altro non era che una composizione che simulava un ordigno esplosivo privo di potenzialità esplosiva.

Le indagini svolte dalla Scientifica e dalla Digos, con l'ausilio delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, hanno consentito di individuare l'autore del reato, che è stato denunciato e ora è indagato in stato di libertà per il reato di procurato allarme.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}