CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il blitz

Cagliari, arriva la Polizia: i pusher bruciano la droga nella stufa

Lo stratagemma non ha evitato l'arresto: ai domiciliariun 41enne e un 34enne
polizia a cagliari (foto questura)
Polizia a Cagliari (Foto Questura)

Hanno assistito alla cessione di una dose di cocaina ma quando hanno provato l'irruzione nella casa utilizzata per lo spaccio, al secondo piano di via Seruci 5 a Cagliari, si sono trovati davanti una porta blindata dall'interno.

Solo dopo quaranta minuti i Falchi della Squadra mobile, in collaborazione con gli agenti delle volanti, sono riusciti a entrare.

Nell'abitazione un fortissimo odore di droga appena bruciata: quasi certamente gettata nella stufa a legna ancora accesa. La dose sequestrata, un bilancino di precisione gettato dalla finestra e l'opposizione al blitz della Polizia sono bastati comunque agli investigatori per arrestare Francesco Frau (41 anni) e Paride Floris (34), inquilini dell'appartamento.

La pm di turno, Maria Virginia Boi, al termine dell'operazione dei Falchi, ha disposto i domiciliari per i due che hanno così trascorso la notte nella loro abitazione. Stamattina il processo per direttissima: Frau (difeso dall'avvocato Marco Lisu) e Floris (assistito da Marco Fausto Piras) hanno ottenuto i termini a difesa. L'udienza è stata aggiornata al 17 dicembre e gli indagati sono finiti per ora ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}