CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

i maltrattamenti

"Se mi lasci ti sfregio con l'acido": Cagliari, 36enne arrestato

A far partire l'inchiesta i familiari della donna: si era confidata con loro
polizia (archivio l unione sarda)
Polizia (Archivio L'Unione Sarda)

Da mesi la maltrattava e quando lei ha finalmente deciso di lasciarlo è partito alla carica con minacce gravissime.

Gli investigatori della terza sezione - reati contro la persona della Squadra Mobile hanno dato esecuzione stamani all'ordinanza cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un 36enne cagliaritano indagato per maltrattamenti contro familiari, conviventi e lesioni personali aggravate.

La vittima è una donna di 40 anni, ex compagna ed ex convivente dell'uomo.

L'indagine della Polizia di Stato è stata avviata dopo la richiesta di aiuto dei familiari della donna: lei aveva confidato loro di subire da mesi costanti umiliazioni, aggressioni verbali e fisiche da parte del compagno.

L'uomo la picchiava, bene attento a non lasciare segni troppo visibili sul corpo, e lei spesso si era allontanata ma quella relazione tossica l'aveva sempre riportata da lui.

Quando ha deciso di lasciarlo per sempre sono seguite le gravi minacce: "Se te ne vai ti sfregio con l'acido", le ha detto, arrivando a minacciare anche i familiari.

Alla fine lei non solo lo ha piantato in asso ma si è fatta anche coraggio e ha presentato formale denuncia, raccontando un rapporto fatto di vessazioni, accuse di infedeltà, violenze fisiche e psicologiche costanti, situazioni che nel corso del tempo l'avevano costretta a rivolgersi alle cure mediche e a un centro antiviolenza.

Il cagliaritano da stamane è sottoposto agli arresti domiciliari nel quartiere di Is Mirrionis a Cagliari.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}